Cura al plasma, Carra (Pd): “Proseguire sulla strada tracciata da Mantova e Pavia. Importante la collaborazione tra Regione e Ministero della Salute”

MANTOVA – Ho atteso con ansia l’esito della sperimentazione sull’uso del plasma per combattere il Coronavirus portata avanti da Mantova e Pavia non solo come uomo politico, ma soprattutto come donatore in qualità di persona guarita – così Marco Carra (Pd) sulla presentazione dei risultati della cura al plasma -. Il fatto che la mortalità dei pazienti curati con il plasma iperimmune sia scesa dal 15 al 6% è di grande rilevanza e va compiutamente valorizzata. Pertanto, è fondamentale che si prosegua sulla strada tracciata da Mantova e Pavia, estendendola ad altre realtà, ed è altrettanto importante che si rafforzi la collaborazione tra la Regione Lombardia ed il Ministero della Salute. Per me, mantovano, questa è l’ulteriore occasione per ringraziare l’equipe medica guidata dai dottori Franchini e De Donno e per esprimere l’orgoglio di chi si sente, da donatore, parte di questo straordinario progetto”.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here