Primo contagiato mantovano da coronavirus. E’ un anziano di Cogozzo di Viadana

Primo contagiato mantovano da coronavirus. E' un anziano di Cogozzo di Viadana

VIADANA – C’è il primo contagiato mantovano da coronavirus. Si tratta di un anziano 85enne di Cogozzo di Viadana il cui tampone al virus, effettuato all’ospedale Oglio Po, è risultato positivo.
L’uomo proprio in queste ore starebbe per essere trasferito all’ospedale Carlo Poma di Mantova nel reparto infettivi.
Le sue condizioni comunque non sarebbero troppo critiche anche se nei giorni scorsi avrebbe iniziato a soffrire di insufficienza respiratoria. Cosa che lo ha portato a farsi visitare presso il presidio ospedaliero casalasco.
Non appena si è avuta conferma della positività Ats e Asst hanno fatto partire l’indagine epidemiologica per capire chi possa aver infettato l’anziano e dove, e con chi lui poi possa essere entrato in contatto.
Nel suo paese le indiscrezioni dicono che l’anziano potrebbe essere entrato in contatto con il focolaio di Codogno ma queste sono voci al momento non confermate e comunque solo l’indagine epidemiologica potrà risalire alla fonte del contagio.
Altri 18 pazienti mantovani sono in attesa di conoscere i risultati del test. Tutti gli altri risultati arrivati oggi sono invece fortunatamente negativi.