Crisi del tessile, Baroni: “solo uniti possiamo vincerla”

CASTEL GOFFREDO: Dopo il convegno di lunedì sera a Castel Goffredo che ha messo in luce la pesante crisi del distretto del tessile la deputata mantovana di Forza Italia Annalisa Baroni interviene sull’argomento con una serie di argomentazioni e proposte.
Ecco la lettera inviata alla dalla parlamentare alla nostra redazione:

“Lunedì sera ero presente a Castel Goffredo al convegno, tenutosi presso l’auditorium della BCC Credito Padano, che ha suscitato un grande interesse, manifestatosi anche attraverso la grande affluenza di Sindaci del territorio, di imprenditori castellani e del distretto, di semplici cittadini, che hanno avvertito la attualità delle tematiche oggetto del convegno.

Mi preme prima di tutto sottolineare che gli esiti dello studio effettuato dalla Università del Sacro Cuore e la eccellente relazione del Prof. Antoldi, ordinario di Strategia aziendale e direttore del Cersi, hanno indubbiamente evidenziato i dati negativi del settore industriale del distretto, manifestatisi inizialmente con la grande crisi economica mondiale del 2009. 

Ciò che è emerso nel corso del convegno, a mio giudizio, non è stata soltanto l’analisi della crisi economica del settore, ancorché la consapevolezza e la capacità di analisi di un problema costituisce sempre il primo passo per trovarne la soluzione, ma la proposta che è emersa, vorrei dire le proposte che sono emerse e le indicazioni per le possibili soluzioni .

Va sottolineato, mi pare, che il primo fattore estremamente positivo, è stata la presenza di tutte le Istituzioni del territorio interessato, La Banca , i Sindaci, le associazioni Adici e Csc rappresentate dai loro presidenti, la Camera di Commercio. L’unita’ di tutti gli attori in campo è indubbiamente il secondo elemento positivo di quanto emerso nel corso del convegno .

Terzo: si sono aggiunte proposte concrete, quali la creazione di una Consulta d’area ( che in altra parte della nostra provincia ha dato buoni risultati) e la formazione di tavoli di lavoro intorno ai quali sedere tutti coloro, istituzioni – associazioni sindacali – associazioni di categoria – imprenditori, che sono interessati alla soluzione della crisi del settore.

Confido che queste iniziative e le altre che si aggiungeranno, si concretizzino in brevissimo tempo e ho offerto la mia disponibilità ad essere presente, per dare un contributo di proposta e di raccordo con le Istituzioni romane e con la Regione, peraltro già rappresentata nella nostra provincia. 

Non vi è crisi o declino che non possa essere superato, se vi è unita di intenti e intelligenza nelle soluzioni da adottare .

Il distretto della calza ha raggiunto il primato nel mondo ( che ancora detiene, non dimentichiamolo), grazie alla intelligenza e operosità della sua gente, quella operosità e intelligenza esistono ancora. Sapranno farsi valere”. 

 

Anna Lisa Baroni 

Parlamentare della Repubblica 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here